DailyItalia|martedì, dicembre 12, 2017
Ora sei in: Home » Cronaca » Anche un nazista è un uomo

Anche un nazista è un uomo 

Alle  17:30 si sono tenuti i funerali dell’ex ufficiale Ss Erich  Priebke ad Albano Laziale presso l’istituto religioso di Pio X dei padri Lefebviani. Crescono i dissensi tra la gente.

Indubbiamente Priebke ha preso attivamente parte a una delle stragi più vergognose della storia dell’umanità. Tuttavia la strada intrapresa dai cittadini di Albano che consigliano di “portare la salma del boia in una discarica” suscita, a mio dire, delle riflessioni.

 E’ proprio indispensabile accanirsi così tanto contro una persona per ciò che ha fatto nel passato, anche e soprattutto dopo la sua morte?  E’ vero che Priebke non si è mai pentito di ciò che ha fatto, ma è vero anche che resta un essere umano e che ha diritto ad un funerale dignitoso come chiunque altro. Se è vero che viviamo in una società democratica allora dobbiamo rispettare anche chi la pensa diversamente da noi, nonostante l’assurdità e disumanità della sua posizione . E poi chi siamo noi per negare il diritto ai parenti di Priebke di celebrare un funerale? Anche perché l’ordine di uccidere tutti quegli ebrei l’ha dato Erich Priebke, non i suoi parenti. Si andrebbe quindi a negare anche il diritto di persone che vogliono solamente piangere sulla tomba di un loro caro che magari lo hanno perdonato così come noi perdoneremmo qualsiasi persona amata.

L’unica argomentazione che regge la mia tesi è quindi il semplice ma fondamentale riconoscimento dell’umanità di ogni persona, indipendentemente da ciò che ha fatto, da ciò che pensa e da ciò che è.erich

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Carmine Delfino
Questo articolo è stato scritto il 15/10/2013