DailyItalia|martedì, settembre 26, 2017
Ora sei in: Home » Sport » Anticipi Serie A

Anticipi Serie A 

Gli anticipi di ieri hanno visto Milan e Napoli riscattarsi

Lega-Serie-A-TIM-2013-14-RISULTATI-LIVE-1.1.1

Milan-Sampdoria

Il Milan fa un passo avanti in classifica e raggiunge quota 8 punti. Il match si è disputato in assenza della curva sud rossonera, squalificata dal giudice sportivo per i cori contro il Napoli, ma questo non ha impedito alla squadra di portare a casa una vittoria importante, sia dal punto di vista della classifica, sia dal punto di vista psicologico. Allegri, in assenza di Kakà, Montolivo, Balotelli, Pazzini ed El Shaarawy, ha puntato su Matri, ma il gol-partita è arrivato da Birsa (ex Torino e Genoa). Nel primo tempo le palle gol sono poche, da segnalare solo il colpo di testa di Costa, che sfiora il vantaggio di pochi centimetri. È invece al primo minuto della ripresa che arriva il vantaggio per il Milan con Birsa, su passaggio di Robinho. È sempre Robinho che pochi minuti dopo manca clamorosamente la rete. La Samp cerca di rispondere con cambi tattici. Tuttavia l’unica azione degna di nota è quella che al ’27 vede Petagna in condizione di pareggiare, azione fermata però dal tacco di Mexes. La partita si conclude con 3 punti per il Milan e molto su cui riflettere per la Sampdoria di Delio Rossi, la cui panchina sembra traballare.

Genoa-Napoli

Il Napoli si riscatta dopo il pari con il Sassuolo. I calcoli di Rafa Benitez si sono rivelati esatti: nonostante la scelta di lasciare in panchina Higuain e Hamsik, la vittoria è arrivata lo stesso. A contribuire alla vittoria partenopea sono stati anche la timidezza, la mancanza di fantasia e gli errori del Genoa. È proprio dopo il primo errore difensivo dei genovesi che il Napoli passa in vantaggio con il sinistro di Pandev. Il raddoppio dello stesso Pandev arriva prima della mezz’ora. Il Genoa cerca di inseguire con Santana terzino sinistro al posto di Antonini, ma a nulla è valso per cambiare il risultato. La partita si è conclusa sul 2-0 per il Napoli che si porta in prima posizione in classifica con 16 punti, in attesa di Roma-Bologna.

Le altre partite della sesta giornata sono:

Domenica
Torino-Juventus ore 12:30
Atalanta-Udinese
Cagliari-Inter
Catania-Chievo Verona
Hellas Verona-Livorno
Sassuolo-Lazio
Roma-Bologna ore 20:45

Lunedì
Fiorentina-Parma ore 20:45

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Elena Politi
Questo articolo è stato scritto il 29/09/2013