DailyItalia|sabato, ottobre 21, 2017
Ora sei in: Home » Hot » Aumenta la mortalità degli animali causata da incidenti stradali. Come comportarsi?

Aumenta la mortalità degli animali causata da incidenti stradali. Come comportarsi? 

di Greco Maria Olga Caterina

Da numerosi anni vi è un aumento sostanziale del tasso di mortalità di animali domestici, e non solo, causati da incidenti stradali. Spettacoli agghiaccianti che vedono protagonisti animali senza vita al ciglio delle strade. Non abbandoniamoli.

cane

Dal dicembre 2012 è in vigore una normativa che prevede l’obbligo di pronto soccorso agli animali coinvolti in incidenti stradali, pena sanzione amministrativa che va dai 400 ai 1500 euro. È bene ricordare che il codice della strada all’art. 189 comma 9-bis, prevede che : “L’utente della strada, in caso di incidente comunque ricollegabile al suo comportamento, da cui derivi danno a uno o più animali d’affezione, da reddito o protetti, ha l’obbligo di fermarsi e di porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento di soccorso agli animali che abbiano subito il danno. Chiunque non ottempera agli obblighi di cui al periodo precedente è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 419 a euro 1.682…”cervo

Soccorrere un animale è un dovere. Oggi si ha la possibilità di ricevere aiuto e informazioni su come comportarsi anche al numero verde 800.137.079 anti-abbandono messo a disposizione dall’ENPA -Ente Nazionale Protezione Animali -numero già attivo dal 1 luglio 2013. Aiutiamo i nostri amici a 4 zampe non lasciamoli morire!

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Federica
Questo articolo è stato scritto il 02/09/2013