DailyItalia|giovedì, ottobre 19, 2017
Ora sei in: Home » Cronaca » Bari, paziente uccide una psichiatra

Bari, paziente uccide una psichiatra 

Era una seduta come tante, lui stava aspettando in sala del Centro di salute mentale dove era in cura da diverso tempo, e quando è stato accolto nella sala dalla psichiatra ha improvvisamente impugnato un coltello da cucina e ha cominciato a colpirla, una trentina di volte alle spalle e al collo uccidendola. L’aggressione che si è consumata nel giro di pochi minuti è avvenuta alle ore 9.30 circa di mercoledì 4 settembre, nel quartiere di Libertà a Bari . L’uomo Vincenzo Poliseno era un disoccupato di 44 anni con piccoli precedenti penali e con problemi di tossicodipendenza.

Psichiatra uccisa: finita con decine di coltellate

L’uomo e stato subito disarmato da un inserviente che è cosa verso di lui e lo ha disarmato, successivamente sono arrivate le forze dell’ordine che hanno immediatamente arrestato l’uomo.

La vittima era Paola Labriola, una psichiatra di 53 anni, sposata con uno psicologo, madre di due gemelli dodicenni, non ha avuto scampo alla furia del suo paziente.

Fonte Ansa

 

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Stefano Ba
Questo articolo è stato scritto il 05/09/2013