DailyItalia|sabato, ottobre 21, 2017
Ora sei in: Home » Esteri » Cina: la difesa della politica in Tibet

Cina: la difesa della politica in Tibet 

“Il popolo del Tibet è felice e gode di buona salute” è quanto emerge nel lungo documento presentato dalla Cina nel giorno in cui si riunisce l’Onu.

cina  e tibet

PECHINO. Oggi la Cina ha diffuso il documento redatto per difendere la propria politica in Tibet. A Ginevra, l’Organizzazione delle Nazioni Unite si è riunita per prendere in esame la situazione relativa alla Cina nei confronti del Tibet. Xinhua News Agency, la maggiore e più antica delle due agenzie di stampa della Repubblica Popolare Cinese ha esposto nel suo articolo le seguenti considerazioni: “Oggi il Tibet si sta sta sviluppando economicamente […] il suo popolo e’ felice e gode di buona salute”.
La questione fra Cina e Tibet si complica dal lontano 1° ottobre 1949, quando Mao dichiarò che alcuni territori, fra cui il Tibet, sarebbero dovuti rientrare nei confini cinesi. Nel 1950, dopo inutili trattative fra i rappresentanti del governo tibetano ed i rappresentanti del governo cinese, entrarono 40.000 soldati dell’esercito di liberazione popolare cinese. L’esercito tibetano venne facilmente annientato. Nel frattempo il Dalai Lama venne proclamato sovrano del Tibet, il governo tibetano accettò la presenza di soldati cinesi, approvando l’occupazione da parte della Cina nel suo territorio. Alcuni rappresentati della diplomazia tibetana firmarono un trattato di pace che limitava il potere del Tibet, rendendolo dipendente dalla Cina. Nel 1959 scoppiò una ribellione organizzata dal movimento per la resistenza tibetana, ma non portò buoni risultati: morirono migliaia di cittadini tibetani. Il Dalai Lama dovette lasciare il proprio paese assieme ai componenti del suo governo, rifugiandosi in India. Da allora si verificano un susseguirsi di immolazioni e di ribellioni per la liberazione del Tibet.
Fonte:Ansa

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Anna Montana
Questo articolo è stato scritto il 22/10/2013