DailyItalia|giovedì, ottobre 19, 2017
Ora sei in: Home » Esteri » Corea del Nord: attacco alla pornografia. Kim Jong-un fa giustiziare la ex fidanzata

Corea del Nord: attacco alla pornografia. Kim Jong-un fa giustiziare la ex fidanzata 

di Anna Montana

Alla condanna a morte rispondono altre undici persone: sono state accusate di farsi fotografare a scopo pornografico.

Kim Jong-un

Hyon Song-woi,  ex fidanzata di Kim Jong-un, leader politico e militare nordcoreano, in Agosto è stata arrestata assieme ad altre undici persone facenti parte del mondo dello spettacolo. La donna esercitava la professione di cantante e godeva di buona notorietà in Corea del Nord. I dodici colpevoli sono stati scoperti dal leader nordcoreano per essersi fotografati in pose hard.  

La condanna a morte  è lo specchio della dittatura che governa la Corea del Nord, messa a frutto dal più giovane capo di stato del mondo. Assieme alla donna sono state condannate altre undici persone facenti parte di gruppi musicali quali  Wangjaesan Light Music Band e l’Unhasu Orchestra.

Le famiglie dei defunti, secondo una tradizione che vige tutt’ora in Corea del Nord, sono state obbligate ai lavori forzati in appositi campi, perché ritenute responsabili delle azioni dei loro componenti. 

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Gabriele Db
Questo articolo è stato scritto il 29/08/2013