DailyItalia|sabato, ottobre 21, 2017
Ora sei in: Home » Cultura e società » DailyBook

DailyBook 

Buon giovedì a tutti voi, passata bene la scorsa settimana? Che libri avete letto? Non avete trovato nulla che vi interessa? Niente paura, ci sono altri consigli per voi freschi freschi di stampa!

-Al primo posto della classifica  troviamo “Con i tuoi occhi” Lorenza Ghinelli, New Compto9788854155862n editore. Un libro molto crudo ma che sicuramente rispecchia la realtà di degrado che viviamo oggi. Irma è una bambina di 8 anni, a sconvolgerle la vita è la sua nuova baby sitter, Maya, che la porterà con se nel suo mondo fatto di festini, da inerme spettatrice, dove si esibisce. I genitori di Irma non sospettano nulla e quando la bambina parlerà, sarà troppo tardi. La sua vita è ormai segnata. Perché Irma, ormai cresciuta, solo in rapporti consumati velocemente riesce a provare qualcosa. E così, in un degrado costante che non lascia altro che ferite, Irma arriva a Bologna. Carla, invece, vive felice a Favignana, e custodisce un segreto: i suoi occhi vedono il mondo senza colori, le cose sono per lei luminose o meno luminose. Solo Salvatore, amico, quasi fratello, compagno di tutto, lo sa. Ma quando gli altri lo scoprono, Carla viene strappata alla sua isola e a Salvatore, per essere portata da un luminare che esercita a Bologna. Sarà qui che, ormai giovani donne, Irma e Carla si incontreranno: sui binari di una stazione, dove Irma ha deciso di farla finita. La solitudine estrema di Irma incontra la vitalità di Carla. Un animo sfregiato e cinico si scontra con uno spirito pieno di ideali. Ma forse gli occhi di Carla, che vedono solo in bianco e nero, sono in grado di illuminare anche l’esistenza più buia… Un libro consigliato a chi ama le storie di vita, i sentimenti, e a chi spera in qualcosa di migliore nonostante la sofferenza.

“Il calice della vita” di Gleen Cooper, Nord editore, è un libro di misteri e avventure, per i più audaci e amanti della storia religiosa. L’autore statunitense ci porta alla scoperta del Santo Graal, la sacra coppa da cui il Cristo ha bevuto durante l’ultima cena, un oggetto che è stato studiato e ricercato per secoli da religiosi, storici e avventurieri di tutto il mondo. Il romanzo si apre nell’Inghilterra del XV secolo. Thomas Malory è rinchiuso in una buia cella. Anche lui fa parte di quella folta schiera di av9788842920014venturieri che hanno dedicato la vita al Graal. Ma ora, per lui, ogni speranza è perduta, dalla cella non c’è via d’uscita. L’unica cosa che può fare è affidare ai posteri la sua conoscenza, nascondendo, tra le pagine del racconto che sta scrivendo su re Artù e i cavalieri della tavola rotonda, la chiave per accedere ad un grande segreto. Inghilterra, oggi. Negli ultimi giorni, la vita di Arthur Malory è stata sconvolta da una serie di eventi tragici ed inspiegabili. Andrew, il suo migliore amico, è stato brutalmente ucciso da un ignoto assassino senza scrupoli. Come se non bastasse, Arthur ha visto la sua casa andare distrutta in un tremendo incendio, da cui lui stesso è scampato per miracolo. La catena di eventi è iniziata quando Andrew gli aveva comunicato per telefono di essere riuscito a fare una scoperta sensazionale sul Graal, passione che accomunava i due amici. La telefonata però, avrà delle conseguenze molto gravi…..scoprite voi quali! Glenn Cooper coinvolge ed appassiona con un racconto che ruota attorno ad uno dei più dibattuti e interessanti misteri della storia.

-Terzo posto per “Il respiro delle ceneri”, Jean Christophe Ganjé, Garzanti. il-respiro-della-cenere-199x300Uno dei migliori giallisti in circolazione, torna in libreria dopo il suo successo “Amnesia”. Protagonista del romanzo è Olivier Passan, un commissario spietato, risoluto e senza scrupoli,  che viene presentato nel libro mentre da la caccia a uno spietato serial killer, rinominato l’ostetrico. Questo pericoloso maniaco uccide giovani madri in gravidanza, dandogli fuoco, in un modo brutale e violento.  Tutte le tracce portano a Patrick Guillard, un ermafrodito proprietario di diverse concessionarie automobilistiche, abbandonato dalla madre alla nascita. La storia però, prende una piega tutta particolare e che non vi saresti mai aspettati…..volete sapere quale? Buona lettura!

-All’ultimo posto della classifica, permettetemi di consigliarvi un libro che io stessa sto leggendo (e quasi finendo). “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte”, Mark Haddon, Einaudi.  Dal copj170.asptitolo abbastanza pittoresco, potrete intendere che si tratta di un giallo. Lo è, ma è un giallo diverso da tutti gli altri. L’investigatore è Christopher Booner, ha 15 anni e soffre della sindrome di Asperger, una forma di autismo. Christopher ha un rapporto molto problematico con il mondo. Capisce tutto di matematica e pochissimo degli esseri umani. Odia il giallo e il marrone, ama il rosso e detesta essere toccato. Non è mai andato più in la del  negozio dietro l’angolo, ma quando scopre il cadavere di Wellington, il cande della vician trafitto da un forcone, capisce di trovarsi davanti a uno di quei misteri che il suo eroe, Sherlock Holmes, era così bravo a risolvere. E così inizia un viaggio straordinario che gli cambierà la vita. Una scrittura seria eppure divertente, delle trovate geniali con dei risvolti inaspettati. E’ uno di quei libri che acquisti e di cui di fai un’idea, che poi viene totalmente ribaltata man mano che si legge…..Voto 8!

Bene bene, anche oggi concludo la rubrica ideata per voi, amanti e non, della lettura. Una buona notizia per gli appassionati del genere fantasy e horror: dopo il grande successo dei classici New Compton, in edicola a 99 centesimi, è la volta proprio di quest’ultimi! Fino al 31 ottobre in tutte le edicole. Siete ancora lì?? Affrettatevi e….Have a good reading! (Tanto per cambiare lingua) Alla prossima!

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Carmelinda Potenza
Questo articolo è stato scritto il 17/10/2013