DailyItalia|martedì, dicembre 12, 2017
Ora sei in: Home » News » DailyItalia Book, i consigli di natale

DailyItalia Book, i consigli di natale 

Buongiorno e ben ritrovati! Oggi è sabato, e augurandovi un buon fin settimana, voglio aiutarvi nello shopping natalizio con taaaaanti consigli “libreschi” appena sfornati per voi.41cVGuFLXML._AA160_

-Primo posto per un libro attuale e molto nuovo “Scatola nera” di Jennifer Egan, Minimum fax editore. Un esperimento letterario, un giallo a misura di Twitter: brevissimi capitoli di soli 140 caratteri. Una specie di libretto di istruzioni per spie, che, in un indefinito presente-futuro, non sono più agenti specializzati, ma semplici cittadini. “Scatola nera” non è un romanzo, è il “deposito cartaceo” di una storia concepita per la narrazione orale nell’epoca digitale: su Twitter. Le due frasi precedenti contengono una (apparente) contraddizione e un’anafora. Le due figure retoriche sono essenziali allo stile del romanzo, moderando l’asciuttezza delle sentenze in chiave espressiva. L’evento si è verificato l’anno scorso: dalle 8 alle 9 di sera, per 10 giorni, Egan ha “dettato” la storia on line al ritmo di 1 tweet al minuto. Assolutamente da leggere, consigliato a tutti i tipi di lettore per un perfetto regalo di natale.

-Secondo posto per “Diglielo da parte mia”, di Joan Didion, E/O editore. Charlotte, la protagonista, è una donna che non sa scegliere. Inconsapevole di quello che vuole e spesso anche di quello che fa, vulnerabile quanto letale, una che vive la sua vita sott’acqua, lasciandosi scivolare addosso il destino. Come spiega Grace è “immune copertina_1255alla storia, innocente di politica”. Anche quando intuisce che qualcosa va storto, è convinta che alla finte tutto si metterà a posto. Joan Didion, autrice da noi non abbastanza nota e amata, ha scritto questo romanzo nel 1977, eppure Charlotte è così contemporanea che fra pochissimo la vedremo protagonista di un film diretto da Campbell Scott. Una storia avvincente, tutta da scoprire. Volete sapere di cosa si tratta realmente? Compratelo, o meglio regalatelo!

-“Alice Adams” si guadagna il terzo posto. Scritto da Booth Tarkington Elliot editore, parla di una ragazza un po’ arrampicatrice sociale, e un po’ davvero innamorata del suo fidanzato bello e 41mLffXzJXL._ricco. Curiosi vero? Queste le testuali parole della recensione, da leggere!

-Quarto e ultimo posto per “Ragazze mancine”, di Stefania Bertola, Einaudi. Adele ed Eva sono due donne maldestre che hanno una serie di rocambolesche avventure. Molto diverse l’una dall’altra, si incontrano per caso in un autogrill, e si ritroveranno poi a condividere un appartamento, un cane, una bambina, famiglie ingombranti, gentili datori di lavoro, amori e sofferenze. Insomma due vite che si intersecano e che portano interessanti risvolti quotidiani, forse un copione già visto ma che funzionawww.inmondadori.it sempre. Del resto le storie di vissuto e di racconti quotidiani, hanno sempre fatto colpo sui lettori, soprattutto sulle lettrici. Consigliato ai sentimentali, a chi piace sognare e ripercorrere un cammino di vita insieme al personaggio del libro.

 

Anche oggi il DailyBook finisce qui. Augurandovi un sereno natale e un felice anno nuovo, vi rinnovo sempre l’invito a leggere. Leggere per divertimento, per studio, per svago, per interesse, per solitudine, leggere sempre. A natale compra un libro come regalo! Sostenete la campagna a favore della lettura, l’Italia è un paese pieno di scrittori eccellenti e virtuosi talenti, non lasciamo che la nostra pigrizia ci faccia rimanere agli ultimi posti delle classifica riguardo alla lettura! Avanti, andate in libreria, scegliete un libro e cominciate la vostra avventura editoriale! un abbraccio a tutti voi, a presto!

 

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Carmelinda Potenza
Questo articolo è stato scritto il 21/12/2013