DailyItalia|martedì, agosto 22, 2017
Ora sei in: Home » Politica » Deputati grillini sul tetto di Montecitorio. Grillo ribadisce: niente alleanze.

Deputati grillini sul tetto di Montecitorio. Grillo ribadisce: niente alleanze. 

Dodici deputati del Movimento 5 Stelle hanno passato la notte sul tetto della Camera. Il gesto  contro le riforme costituzionali avviate in parlamento. Grillo ribadisce il no alle alleanze con altri partiti. Casini ironizza su Twitter: “è questa la rivoluzione di Grillo?”

tetto

Una notte passata a Montecitorio. Fino a qui, niente di strano per i dodici parlamentari grillini che nella notte hanno protestato contro le riforme della Costituzione avviate in parlamento. Il sit-in, però, è stato organizzato sul tetto della Camera dei deputati, dove gli onorevoli – che a chiamarli così, abituati come siamo a vedere i nostri chic parlamentari, pare esagerato –  hanno bivaccato durante la notte. Certo non tutto è andato liscio. Il clima non è stato tanto favorevole all’iniziativa poiché ha fatto “un po’ freddo – sono state le prime dichiarazioni – ma poi è arrivato il sole”.asd

Come il clima notturno, un po’ freddoloso, anche Casini si è dimostrato sfavorevole all’iniziativa e su Twitter ha cinguettato che  “I parlamentari vengono pagati per lavorare, non per occupare i tetti. È questa la rivoluzione di Grillo?”. Intanto Grillo, dopo le iniziative di qualche giorno fa di un parlamentare grillino che ha aperto le porte a future aperture, dichiara che non ci sarà mai  nessuna alleanza con altri partiti e ricorda che “i gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle – scrive Grillo sul suo blog-  non dovranno associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisì”.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Gabriele Db
Questo articolo è stato scritto il 07/09/2013