DailyItalia|giovedì, ottobre 19, 2017
Ora sei in: Home » Cronaca » Disoccupazione: ancora vittime

Disoccupazione: ancora vittime 

di Maria Olga Caterina Greco

Disoccupato barese minaccia di darsi fuoco davanti al Comune.

concorsi-Comune-di-Bari-300x225E’ di poche ore fa la notizia del quarantacinquenne barese che ha minacciato di darsi fuoco nell’androne del Comune. L’uomo, disoccupato,dicono i testimoni, voleva delle garanzie sulla sua condizione lavorativa. Secondo alcuni dipendenti comunali,che erano presenti al momento dell’accaduto, l’uomo avrebbe varcato la soglia del comune ben due volte quest’oggi,  avrebbe minacciato alcuni dipendenti comunali che non erano stati in grado di rassicurarlo e di garantire la sua riassunzione. Dopo averli ripetutamente minacciati, l’uomo è uscito dal Comune si è munito di benzina e si è dato fuoco.

Al momento non ci sono aggiornamenti sulla sua condizione di salute. Fortunatamente è stato bloccato dai Vigili Urbani e ricoverato al Policlinico di Bari, a causa dell’intossicazione dovuta al fumo. Numerosi sono negli ultimi anni, i disoccupati che hanno scelto come forma di ribellione, il suicidio. Un gesto portato dalla disperazione di chi si vede portar via tutto, lavoro e dignità.

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Gabriele Db
Questo articolo è stato scritto il 09/09/2013