DailyItalia|martedì, dicembre 12, 2017
Ora sei in: Home » Esteri » Donna al volante… infrange la legge saudita

Donna al volante… infrange la legge saudita 

Eman Al Nafjian, famosa blogger dell’Arabia Saudita, sfida la legge del suo paese. Come? Semplicemente guidando un’automobile  nella circonvallazione di Ryad. In Arabia Saudita , infatti, la guida al volante da parte di una donna è considerata fuorilegge. Sopratutto dopo la repressione da parte di re Abdullah che, dopo le primavere arabe del 2011, è andata a colpire sopratutto le donne. 

Sempre nel 2011 è nato il movimento Women2Drive, che invita tutte le donne saudite a mettersi al volante. Le adesioni sono state moltissime e molte guidatrici hanno postato i loro video su Youtube, beffandosi della legge e lottando per la conquista  di un diritto finora negato: quello, appunto, di guidare. wonedrive

La situazione generale delle donne, tuttavia, non è delle migliore in Arabia Saudita ( così come nel mondo islamico, ovviamente). Niente diritto di voto; niente lavoro; niente viaggi; niente matrimonio senza permesso; niente istruzione di grado superiore. 

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Gabriele Db
Questo articolo è stato scritto il 10/10/2013