DailyItalia|lunedì, dicembre 11, 2017
Ora sei in: Home » Hot » Donna partorisce sul prato. È stata rifiutata dall’ospedale

Donna partorisce sul prato. È stata rifiutata dall’ospedale 

Il fatto  è accaduto in Messico. La donna potrebbe forse cacciata dall’ospedale a causa di uno sciopero in corso. La scena è stata fotografata da un passante. 

Irma Lopez Aurelio

 

Oaxaca, Messico. Una donna urla di dolore in mezzo al prato davanti l’ospedale. Il suo nome è  Irma Lopez Aurelio, 28 anni, e sta partorendo. La notizia è riportata dal quotidiano Le Razon.  

Il fatto. Il 2 ottobre scorso la donna, di origine indiana, è andata in ospedale per partire il proprio figlio dopo che al mattino si è svegliata con forti dolori alla pancia. Nonostante si fossero rotte le acque e la donna era in evidente stato di malessere, nessun medico le è venuto in soccorso e la donna è stata costretta a partorire nel giardino antistante l’ospedale di Jalapa de Díaz. Attirati dai gemiti di dolore, che la donna emetteva mentre partoriva, alcuni passati si sono avvicinati per aiutarla. Uno di loro ha poi scattato una foto con il cellulare per documentare l’incredibile scena a cui stava assistendo.  

Le cause non sono ancora chiare. Si pensa a una mancanza di medici e infermieri causata da uno sciopero. Un’altra causa, invece, ancora più sconcertante,  sarebbe che la donna non sapeva esprimersi correttamente in spagnolo, cosicché il personale non abbia capito la gravità della situazione. 

Dopo due ore di attesa la donna non si è arresa e pur di far nascere il figlio, stremata anche dal dolore, è uscita dall’ospedale partorendo il suo terzogenito a cielo aperto. Dopo il parto madre e figlio sono stati portati in ospedale. Il bambino sta bene e pesa 2 kg. 

Le autorità messicane hanno subito aperto un’inchiesta per capire come sia stato possibile un fatto del genere.

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Gabriele Db
Questo articolo è stato scritto il 08/10/2013