DailyItalia|venerdì, novembre 17, 2017
Ora sei in: Home » Cultura e società » Milano rialza il sipario

Milano rialza il sipario 

 Milano si prepara ad alzare i sipari, con una stagione 2013-2014 di grande teatro di prosa.  

mo

Il Piccolo Teatro riapre con una novità che strapperà il sorriso agli spettatori: da questo mese il Piccolo Studio verrà intitolato a Mariangela Melatoin memoria della grande attrice scomparsa a Roma lo scorso gennaio. Ma le sorprese non finiscono qui, la stagione sarà inaugurata con il “ritorno a casa” di un nome noto, Paolo Rossi, che il 24 settembre porterà in scena L’amore è un cane blu, scritto con Stefano Dongetti e Alessandro Mizzi e presentato come “un concerto visionario popolare lirico e umoristico”. 

Altra riapertura degna di nota è quella dell’Elfo Puccini, pronto a sorprendere dal 28 settembre al 13 ottobre con la ventisettesima edizione dello storico festival Milano Oltre, che propone un incontro-scontro con le voci più inconsuete della danza contemporanea, tra cui il Ballet National de Marseille coreografato da professionisti come Fréderic Flamand. Il festival coinvolgerà anche gli spazi dell’Università degli Studi con il progetto Generazioni a Teatro di Elisa Guzzo Vaccarino.

Anche il teatro Carcano offre una stagione da non perdere, che sarà inaugurata il 9 ottobre con l’esilarante Cani e Gatti diretto e interpretato da Luigi de Filippo. Questo MariangelaMelato@sitoufficialeclassico della comicità napoletana vede una coppia di genitori fingere una conflittualità da “cani e gatti” per mettere in guardia la figlia neosposa dai rischi della rissosità famigliare.

Riaprirà invece con un testo più contemporaneo il Teatro Litta, che dal 22 ottobre vedrà Alessandro Roja calcare il palco con Misterman, prima traduzione e messa in scena italiana di un testo del drammaturgo irlandese Enda Walsh. Proprio al Litta si realizzerà inoltre da gennaio a giugno il progetto Apache, che vedrà protagonisti compagnie e giovani gruppi emergenti sulla scena italiana. 

Un’occhiata ai cartelloni è utile anche per scoprire gli eventi da attendere e da non perdere nei prossimi mesi, come i tre spettacoli in prima nazionale al Teatro Filodrammatici o il ritorno dopo 37 anni del Théatre du Soleil al Piccolo, in occasione dei suoi cinquant’anni di attività. Questi rimangono pochi spunti da approfondire, insomma, per una stagione teatrale estremamente promettente.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Valentina Proserpio
Questo articolo è stato scritto il 06/09/2013