DailyItalia|martedì, settembre 26, 2017
Ora sei in: Home » Politica » Morra contro napolitano: contribuenti lo pagano dal ’53

Morra contro napolitano: contribuenti lo pagano dal ’53 

Continuano gli attacchi del M5s contro il presidente della repubblica Napolitano. Morra : “Napolitano[…]pagato dai contribuenti italiani quasi continuamente dal 1953”. Secca la risposta di Zanda (Pd): persa occasione per tacere.

morra2

Non ci sta il Movimento 5 Stelle a stare fuori dai giochi. Dopo l’elezione di Napolitano, a discapito del loro candidato alla presidenza Rodotà, i grillini hanno sempre fatto una dura opposizione contro lo stesso presidente, contro il Pd, contro il governo. Praticamente contro tutto e contro tutti. Ovviamente non sono mancati i mezzi insulti e le battutine poco felici, come quella di oggi del senatore e capogruppo al senato Nicola Morra che su Facebook lancia una frecciatina a Napolitano. 

morra

 

Per “uomini nostri” Marra intende, ovviamente, del M5s. Una situazione mal digerita quella di restare con le mani legate all’opposizione, tanto che il leader del partito, Beppe Grillo, pur di salire al governo, annunciava di voler andare al voto con l’attuale legge elettorale, il Porcellum, poco amato da tutte le parti politiche, Movimento 5 Stelle compreso. 

Immediata la risposta di Zanda, capogruppo senatori Pd, che replica al suo collega. “Oggi il senatore Morra ha perso un’occasione per tacere. Le sue gratuite volgarità sul presidente Napolitano sono l’ultimo esempio di un penoso costume politico che contribuisce non poco alla crisi delle nostre istituzioni pubbliche”.

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Gabriele Db
Questo articolo è stato scritto il 24/08/2013