DailyItalia|giovedì, ottobre 19, 2017
Ora sei in: Home » Cultura e società » Nuovi guai per Bieber,dopo Miami eccolo a Toronto

Nuovi guai per Bieber,dopo Miami eccolo a Toronto 

 NEW YORK, 30 GEN – I guai per Justin Bieber non sembrano mai finire. Dopo l’arresto la settimana scorsa in Florida per guida in stato di ebrezza e risultato positivo ad alcune droghe,  il cantante 19enne di origini canadesi deve ora fronteggiare un’altra accusa, quella di aggressione nei confronti di un autista di limousine a Toronto, su cui un giudice canadese si pronuncerà il prossimo 10 marzo.

Justin-Bieber-Wallpapers-Hd-1920x1200

In rete è comparsa anche una petizione per la revoca della green card al cantante, così da non permettergli più l’introduzione negli Stati Uniti, in poche ore questa petizione ha raggiunto le 180.000 adesioni e dato il superamento delle 100.000 firme, la Casa Bianca avrà un mese di tempo per rispondere ai cittadini.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Stefano Ba
Questo articolo è stato scritto il 30/01/2014