DailyItalia|martedì, agosto 22, 2017
Ora sei in: Home » Esteri » Premio Sakharov a Suu Kyi

Premio Sakharov a Suu Kyi 

Il Parlamento europeo assegna il Premio Sakharov al leader dell’opposizione Aung San Suu Kyu per la libertà di pensiero, già Nobel per la pace.

Aung_San_Suu_Kyi_17_November_2011
STRASBURGO. Il 22 ottobre prossimo, la leader dell’opposizione birmana Aung San Suu Kyi , riceverà il Premio Sakharov a Strasburgo. Il Premio è stato istituito dal Parlamento europeo nel 1988 con lo scopo di premiare le personalità che più si sono dedicate alla difesa dei diritti umani. Aung San Suu Kyi è attiva da parecchi anni nella difesa dei diritti umani nel suo paese, oppresso da una dittatura militare. In veste di leader dell’opposizione è stata costretta a trascorrere 15 anni agli arresti domiciliari. Dopo aver fondato la Lega Nazionale per la Democrazia le furono comminati gli arresti domiciliari, ma con la proposta di poter abbandonare il paese se lo avesse desiderato. Suu Kyi declassò la proposta del regime militare. Venne liberata dal regime di Rangoon nel 2010 e nel 2012 ottenne un seggio al parlamento birmano. 

Fonte: Ansa

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Anna Montana
Questo articolo è stato scritto il 09/10/2013