DailyItalia|venerdì, novembre 17, 2017
Ora sei in: Home » Cronaca » Si presentano per il quiz di biologia, ricevono quello di psicologia.

Si presentano per il quiz di biologia, ricevono quello di psicologia. 

studenti-università-interna-nuova

Brutto colpo per il 1600 aspiranti biologi che questa mattina affollavano le aule dell’Università La Sapienza di Roma per accaparrarsi, mediante il classico test d’ingresso, uno dei 157 posti disponibili. Ad aspettarli, dentro le solite buste chiuse sui loro banchi, non erano domande di matematica, scienze e fisica: tra sguardi increduli, le matricole si sono ritrovate a dover rispondere ai quesiti del test di psicologia. Un disguido chiarito, dopo decine di telefonate e smarrimento generale, solo molto tempo dopo. Alla fine, però, gli studenti hanno potuto ricevere le buste corrette e cominciare il loro vero test dall’inizio.

L’indignazione di molti dei candidati presenti è comprensibile, vista la tensione palpabile che si respira durante i test di ammissione alle facoltà a numero chiuso. Molti minacciano già di preparare un ricorso.

Non è la prima figuraccia che l’Italia fa in materia di test d’ingresso: dai quiz truccati in varie facoltà di Bari, ai quesiti palesemente errati o mancanti di riposta corretta in molti test del TFA 2012.

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Maria Monno
Questo articolo è stato scritto il 05/09/2013