DailyItalia|giovedì, ottobre 19, 2017
Ora sei in: Home » Esteri » Siria: Siria boccia l’accordo fra Usa e Russia

Siria: Siria boccia l’accordo fra Usa e Russia 

L’opposizione di Selim Idriss  non accetta la soluzione diplomatica. Armi chimiche spostate in Iraq ed in Libano.

gen-salim-idriss-FSA-2
ISTANBUL. A parlare è il presidente del Consiglio militare supremo dell’opposizione in Siria, Selim Idriss, sostenendo che l’accordo stabilito a Ginevra fra Usa e Russia “non risolve la crisi”. Secondo quanto riferisce l’esponente dell’opposizione, le armi chimiche sarebbero state trasferite in Libano e in Iraq, per evitare di esser scoperte. Ma la smentita dall’Iraq arriva dal ministero dell’Interno: “I confini iracheni sono sicuri e le forze armate sono schierate lungo tutti i 618 chilometri della frontiera, così da rendere futile ogni tentativo di violare i confini”. 

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Anna Montana
Questo articolo è stato scritto il 14/09/2013