DailyItalia|mercoledì, agosto 23, 2017
Ora sei in: Home » Cronaca » Strage maltempo nel Pugliese: trovata seconda vittima.

Strage maltempo nel Pugliese: trovata seconda vittima. 

Morti e dispersi nel Tarantino.

Maltempo:bilancio,1 morto e tre dispersi nel tarantino

L’alluvione a Ginosa. Foto ANSA.it

GINOSA (TA) – I violenti temporali di questi giorni hanno provocato grossi danni in Puglia, più precisamente nel Tarantino dove una donna, Chiara Moramarco (25 anni), è stata trovata morta poco fa. Causa del decesso l’allagamento di due torrenti delle vicinanze, il Brandano e il Lato. È la seconda vittima del nubifragio in Puglia: ieri un’altra donna, Rosa Pignalosa (30 anni) è morta in analoghe condizioni, sempre a Ginosa Marina. Il sindaco di Ginosa e Ginosa Marina ha indetto il lutto cittadino: scuole e uffici chiusi per una giornata anche per preservare l’incolumità dei cittadini fino al passare dell’ondata di maltempo.

Le squadre dei carabinieri, polizia, vigili del fuoco e forestale stanno continuando le ricerche di altre due persone che risultano al momento disperse: si tratta di un giovane infermiere trentenne e di Giuseppe Bari (35 anni), il marito della donna trovata oggi. Le operazioni di salvataggio sono però ulteriormente rallentate dall’incessare delle piogge. Ieri pomeriggio si è verificato persino il crollo di un ponte.

Il maltempo ha colpito gran parte della penisola portando con sè terribili tragedie: ieri un bracciante agricolo di origini indiane (30 anni) è stato folgorato da un fulmine a Latina e nel Grossetano un turista svizzero è deceduto per l’alluvione del torrente Satello. Code e rallentamenti a Roma a causa dell’allagamento dovuto alle piogge incessanti.

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Maria Monno
Questo articolo è stato scritto il 09/10/2013