DailyItalia|sabato, ottobre 21, 2017
Ora sei in: Home » Sport » Tennis, a Shanghai Djokovic batte Del Potro

Tennis, a Shanghai Djokovic batte Del Potro 

Il serbo vince al tie-break del terzo set: match combattuto fino all’ultimo.

1e019_djokovic-del-potro

 

Una settimana dopo il successo di Pechino contro Rafa Nadal, è ancora Nole Djokovic ad aggiudiarsi il trofeo, questa volta a Shanghai, nel penultimo torneo degli ATP Masters 1000. Contro di lui c’è l’argentino Juan Martin Del Potro, che in semifinale aveva eliminato proprio lo spagnolo numero 1 al mondo. Si tratta della prima finale tra i due.

Djokovic parte subito fortissimo, andando a vincere facilmente il primo set con il punteggio di 6-1; Del Potro si riscatta immediatamente e con il punteggio di 6-3 riporta in parità il conto.
La partita si accende e il terzo set è veramente emozionante: giocate spettacolari, a volte forzate fino al limite (straordinario un lob di Del Potro sulla linea), portano fino al tie-break in cui Djokovic prende il largo (7-3), vincendo il 39° titolo della sua carriera.
Il serbo nel terzo set spinge tantissimo in battuta, mettendo a segno una serie di ace violentissimi (un paio a circa 200 km/h), ma rischia sul 2-2 di perdere il servizio quando scivola e perde la racchetta, per poi riuscire ai vantaggi ad annullare la palla break con un ace e a portarsi sul 3-2. Nel game successivo, la situazione si ribalta, con Del Potro eccezionale nell’annullare due palle break al serbo e a vincere ai vantaggi.
Il confronto va avanti alla pari fino al tie-break, in cui Nole prende il largo e chiude 7-6 (7-3): per Del Potro un’ottima prestazione, ma forse ha pagato troppo la strapotenza in battuta di Djokovic, capace di servire a zero per ben tre volte nel corso del match.

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Matteo Villa
Questo articolo è stato scritto il 13/10/2013