DailyItalia|martedì, agosto 22, 2017
Ora sei in: Home » Sport » US Open, Djoković e Murray volano ai quarti

US Open, Djoković e Murray volano ai quarti 

Sono tutti europei gli otto tennisti che giocheranno tra oggi e domani i quarti di finale degli US Open.

Dopo i risultati dei giorni scorsi, con la clamorosa eliminazione di Roger Federer per mano dello spagnolo Robredo (7-6 6-3 6-4), la vittoria degli altri iberici Rafa Nadal (contro il tedesco Kohlschreiber, 6-7 6-4 6-3 6-1) e Ferrer (contro il serbo Tipsarević, 7-6 3-6 7-5 7-6) e lo spettacolare successo in oltre quattro ore del francese Gasquet contro il canadese Raonic (6-7 7-6 2-6 7-6 7-5), si completa il tabellone dello slam newyorkese.

Il russo Mikhail Youzhny, già semifinalista in due occasioni a New York (2006 e 2009) in cinque set doma Lleyton Hewitt col punteggio di 6-3 3-6 6-7 6-4 7-5. Grandi rimpianti per l’australiano, che davanti due set a uno e con il punteggio di 4-1 subisce la rimonta del moscovita che ai quarti incontrerà il numero uno al mondo.

Nole Djoković gioca infatti una gara perfetta contro l’altro spagnolo in gara, Marcel Granollers-Pujol, spazzato via in tre set col punteggio di 6-3 6-0 6-0, prestazione che lo stesso serbo ha definito ” la migliore di sempre qui agli US Open”. La partita si chiude nel tempo record di un’ora e 19 minuti, Nole mostra numeri e percentuali mostruose (spiccano i 32 punti su 38 con la prima).
Lo svizzero Wawrinka a sorpresa elimina il numero 5 del mondo Berdych per 3-6 6-1 7-6 6-2. Nonostante la partenza sprint del ceco, con un parziale di 5-1 nel primo set, la partita si decide al terzo set, con un tie break di più di un’ora che vede trionfare lo svizzero.

Andy Murray fatica contro il talento uzbeko  Denis Istomin, chiudendo con il punteggio di  6-7 6-1 6-4 6-4. Il secondo set dominato è soltanto una faccia di un match in realtà combattuto fino alla fine, con la vittoria arrivata grazie a due break soffertissimi. Lo scozzese è lontano dalla forma migliore, commette molti errori gratuiti ed è difficile pensare che possa riconfermare il successo ottenuto lo scorso anno.

Questo il programma dei quarti di finale: alle ore 20.00 italiane Gasquet-Ferrer, nella notte (ore 3) Nadal-Robredo, domani Youzhny-Djoković e Murray-Wawrinka.

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Matteo Villa
Questo articolo è stato scritto il 04/09/2013