DailyItalia|martedì, dicembre 12, 2017
Ora sei in: Home » Sport » US Open, la Pennetta si aggiudica il derby

US Open, la Pennetta si aggiudica il derby 

In soli due set Flavia Pennetta batte Roberta Vinci e vola in semifinale a New York.

Pennetta

Grandissima partita di Flavia Pennetta a Flushing Meadows, dove ai quarti di finale la tennista di Brindisi sconfigge l’amica e connazionale Roberta Vinci in due set con il punteggio di 6-4 6-1. La tennista di Brindisi affronterà nella sua prima semifinale di uno Slam la vincente tra Victoria Azarenka e Daniela Hantuchova.

“Non sarà facile giocare contro Roberta, ci conosciamo troppo bene, cercherò di fare il mio tennis”, aveva dichiarato Flavia poco prima dell’inizio del match e così è stato.
Nel primo set le due italiane si affrontano a colpi di break, con un game spettacolare della Vinci, che sul 2-4 è in grado di annullare ben quattro palle break di cui tre consecutive. Sul 4-4 la Pennetta si affida al suo punto di forza, il rovescio, e riesce a portare a casa il primo set.
Il secondo set invece è un dominio assoluto della brindisina, capace di portarsi agilmente sul punteggio di 4-0 per poi chiudere con il punteggio di 6-1, entrando per la prima volta in semifinale in uno Slam.
Troppo lenta la Vinci, soprattutto nel secondo set: nonostante qualche grande giocata a rete, Roberta riesce a tenere il servizio solo quattro volte, regalando troppe palle break all’avversaria.
Grande partita invece per Flavia, che ha recuperato alla grande dai suoi problemi fisici e si conferma strepitosa sul rovescio.

Per la Vinci resta viva la possibilità di proseguire nel doppio, dove la tarantina con l’amica Sara Errani ha eliminato ieri la stessa Pennetta in coppia con la spagnola Anabel Medina Garrigues con il punteggio di 6-1 7-5. Per la coppia italiana, numero uno al mondo, è ancora possibile mantenere il titolo di campionesse conquistato lo scorso anno.

Ti potrebbe interessare anche:

Aggiungi un commento

Informazioni sull’autore

Matteo Villa
Questo articolo è stato scritto il 04/09/2013